Avversione sessuale maschile

Avversione sessuale maschile

Il disturbo da avversione sessuale è la dinamica di evitamento attivo di tutti o quasi tutti i contatti sessuali e genitali con un partner, in quanto questi vengono vissuti dall'uomo con ansia, timore o disgusto.

Gli atteggiamenti di evitamento sono palesi, possono essere molto sintomatici come un attacco d'ansia generalizzato e minano nel profondo la relazione di coppia.

Il disturbo è spesso l'esito di apprendimenti negativi avvenuti nel corso dello sviluppo psico-sessuo-affettivo dell'uomo, ad esempio : atteggiamenti genitoriali e culturali negativi verso la sessualità, trauma sessuale specifico (come stupro o incesto), pressioni sessuali subite nel corso di una relazione, confusione sulla propria identità sessuale, associazione diretta e precoce tra sesso e dolore o tra sesso e paura del dolore.

TRATTAMENTO

La terapia lavora sul disturbo attraverso la desensibilizzazione graduale delle emozioni perturbanti e disturbanti che innescano l'evitamento precoce; e la focalizzazione sensoriale individuale e di coppia per ripercorrere il piacere sessuale condiviso. Inoltre va considerata l'esplorazione del senso e del significato del sintomo in modo individuale ed all'interno della coppia.

Chiedi un Consiglio su questo argomento

Hai un dubbio? Non sai come risolvere il tuo problema? Compila il modulo, il Dott. Tedone risponderà alla mail da te indicata in tempi brevi.

Acconsento al trattamento dei dati personali » Maggiori informazioni
AUTORIZZAZIONE UTILIZZO COOKIE
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies.
Maggiori informazioni [OK, CHIUDI]